Thursday, June 09, 2005

Sandwiches Drove Him Mad!

sandwiches drove him mad!

Sandwiches drove him mad!


Brent Urchin was chief slicer and dicer at the Hungry Hippo Health Emporium in Filbert street, behind the rubber chicken factory. He'd been working there nearly 35 years and got on well with all the staff and the regular customers who knew him as The Urch.
One morning he was shuffling the slices of newly sliced bread when he heard a strange noise coming from the backroom where they bagged up all the lentils, beans and pulses. It sounded like a small squeaky gate being constantly poked by a small boy with a baguette. He piled the slices of bread up on the chopping board and went to investigate. In the dim light of tha bagging room he saw nothing at first and the noise had stopped as he entered the room. He went over to the cord that worked the venetian blinds and pulled at it so that a stream of sunlight lit the room up and cast shadows of the sacks and boxes within onto the far wall. Something shot out from under the bagging table and shot up his right trouser leg. He let out a wild scream and jumped into the air, banging his head on a low shelf and sending down a shower of dust,flour,lentils and pulses from above. At the same time several men dressed as pantomime cows emerged from the large crates and sacks and began to beat him over the head with sticks of celery and rhubarb. At this time he must have lost consciousness.
He woke up with faces peering down at him. Faces drawn by very young children. He screamed and fainted again.
Yes, Doctor, he's coming round I think. His eyelids flickered and he felt a cold clammy hand on his forehead. He opened his eyes and saw a giraffe with a stethoscope leaning over him.
It was then he realised he was a giraffe and it had all been a horrible dream.

1 comment:

michael said...

Here is the Italian translation-

Il urchin del brent era affettatrice e dicer principali al emporium affamato di salute del hippo in via della nocciola, dietro la fabbrica di gomma del pollo. funzionando là quasi 35 anni ed ottenuto sopra bene con tutto il personale ed i clienti normali che lo hanno conosciuto come il Urch. Una mattina stava mescolareando le fette di pane recentemente affettare quando ha sentito un rumore sconosciuto venire dal backroom in cui hanno insaccato su tutti i lenticchie, fagioli ed impulsi. Ha suonato come un piccolo cancello stridulo che è colpito costantemente da un piccolo ragazzo con un baguette. Ha accatastato le fette di pane in su sul bordo tagliante ed è andato studiare. Alla luce fioca della stanza di insaccamento di tha ha visto che niente inizialmente ed il rumore non si era arrestato mentre ha entrato nella stanza. Ha superato al cavo che ha funzionato i ciechi veneziani ed ha tirato esso in modo che un flusso di luce solare illuminasse la stanza in su e le ombre del getto dei sacchi e delle scatole dentro sulla parete lontana. Qualcosa ha sparato fuori da sotto la tabella di insaccamento ed ha aumentato vertiginosamente il suo giusto piedino del trouser. Lui lasciato verso l'esterno un grido selvaggio e saltato nell'aria, battente la sua testa su una mensola bassa e trasmettente giù un acquazzone di polvere, di farina, delle lenticchie e degli impulsi da sopra. Allo stesso tempo parecchi uomini vestiti come le mucche di pantomime sono emerso dalle grandi casse e sacchi ed hanno cominciato a batterle sopra la testa con i bastoni di sedano e di rabarbaro. Attualmente deve perdere conoscenza. Ha svegliato con le facce che scrutano giù lui. Facce disegnate dai bambini molto in giovane età. Ha gridato ancora e perso i sensi. Sì, medico, sta venendo in tondo io pensa. Le sue palpebre hanno tremolato ed ha ritenuto una mano clammy fredda sulla sua fronte. Ha aperto i suoi occhi ed ha visto un giraffe con uno stethoscope che si appoggia sopra lui. Era allora lui ha realizzato che era un giraffe ed ha avuto tutti stati un sogno horrible.