Sunday, May 29, 2005

A Strange Dream


In the strange dream I had last night the ethereal background music was being played by Tony "Bongo" Blair and his Downing Street Unravellers - a weird hybrid exotica band made up of politicians and lavatory attendents.
In it I'm whisked back to the swinging somethings when everyone was an art student of some kind and carried folders under their arms everywhere they went. They wore jaunty berets, beards and smocks embroidered with strange hieroglyphisics - everyone was dyslexic so the spellings didn't matter that much. I had been to an interview and the secretary had shown me to the panel of interviewers by means of a curcuitous route via Greenland by husky drawn sledge. She looked back as we passed some inuits scraping a crude effigy and said "Sorry to go round this way but the office is being refurbished and all the furniture has been moved to Belgium whilst they glue down the carpets ."
The maddening bongos continued to throb in the background and the snow swirled about us and the huskies howled as they vanished into the thickening blizzard.
Eventually we arrived at the place where the interview was to take place. It was a large studio filled with trousers stretched over wooden frames.

3 comments:

michael said...

Here is the Italian version-

Un sogno sconosciuto nel sogno sconosciuto ho avuto notte scorsa che la musica eterea della priorità bassa stava giocanda da Tony "il bongo" Blair e la sua via scolantesi Unravellers - una fascia ibrida bizzarra di exotica ha composto dei politici e dei attendents del lavabo. In esso sono sbattuto di nuovo ai somethings d'oscillazione quando tutto era un allievo di arte di un certo genere ed i dispositivi di piegatura trasportati sotto la loro armi dappertutto sono andato. Hanno portato i berreti, le barbe jaunty ed i grembiuli ricamati con il hieroglyphisics sconosciuto - tutto era dyslexic in modo da le ortografie non hanno importato che molto. Ero stato ad un'intervista e la segretaria lo aveva indicato al pannello degli intervistatori per mezzo di un itinerario curcuitous via la Groenlandia in slitta estratta husky. Ha guardato indietro mentre abbiamo passato alcuni inuits che raschiano un effigy grezzo ed abbiamo detto "spiacente andare intorno a questo senso ma l'ufficio sta rinnovando e tutta la mobilia è stata spostata nel Belgio mentre incollano giù le moquette." I bongos maddening hanno continuato a throb nei precedenti e la neve ha turbinato circa noi ed i huskies hanno urlato mentre hanno sparito nel blizzard di ispessimento. Finalmente siamo arrivato al posto in cui l'intervista doveva avvenire. Era un grande studio riempito di strutture di legno eccessive allungate pantaloni.

mrdantefontana said...

michael - ...and the Swedish one...?

michael said...

That could be coming soon - who knows, in the strange world of Curios Things ( sci-fi music in background)!